Monthly Archives: febbraio 2017

Carnevale 2017

Sabato 25 febbraio si è svolta la tradizionale sfilata del corteo mascherato per le vie del quartiere.


Giornata per i ministranti

come ogni anno il 25 aprile i ministranti di ogni parrocchia si riuniranno per passare una giornata di incontri, giochi, servizio, divertimento e testimonianza presso l’istituto don Bosco a Ge Sampierdarena.

Per informazioni contattate Claudio , Stefano, don Stelio

MOMI2017

Riunione volontari Mensa

Il giorno 21 Gennaio, sotto la regia di Genni, ci siamo riuniti nella Sede Anziani  per scambiarci le nostre impressioni sull’andamento della mensa .  Sono intervenuti molti degli attuali volontari, soprattutto quelli storici, e la discussione informale che ha avuto luogo è stata decisamente proficua. E’ stato ribadito che l’alternanza nel tempo degli ospiti è un elemento fondante di questo servizio e che  la scelta  dei fruitori del servizio è di competenza dell’Associazione di San Marcellino alla quale fa capo la nostra mensa. Un servizio educativo più ampio dell’attuale ed un allargamento dei compiti richiederebbero una preparazione più specifica dei volontari che condividono il pasto in mensa. La disponibilità all’ascolto ed alla condivisione delle esperienze personali è uno dei punti di forza del servizio di questi ultimi.

E’ comunque sentire comune che gli ospiti si debbano attenere ad alcune  regole precise quali il rispetto degli orari, il dovere di avvisare tempestivamente la Segreteria della Parrocchia in caso di assenza, il divieto di accedere alla cucina, il mantenimento di un comportamento corretto sia nei confronti degli altri ospiti sia degli operatori, ecc. E’ stata lodata la recente iniziativa, partita spontaneamente dagli ospiti, di raccogliere le stoviglie sporche (senza entrare in cucina) e spazzare la sala da pranzo dopo il pasto.

Per quanto riguarda le richieste di menù personalizzati esse verranno prese in considerazione, nell’ambito del ragionevole, esclusivamente nel caso di presentazione di certificati medici specifici e veicolati da San Marcellino ricordando che la presenza di troppe specificità potrebbe mettere in crisi i volontari ( o meglio le volontarie) che preparano il secondo piatto a casa.

Si ricorda che sarebbe buona norma che i componenti dei vari gruppi parrocchiali che hanno accesso alla mensa si facessero premura di restituire le eventuali stoviglie prese a prestito per occasioni particolari (posate, pentole, ecc).

Nel caso di rimanenze consistenti di primi o secondi piatti ( a volte capita per la defezione improvvisa di più ospiti) si prega i volontari che hanno operato in mensa di : – segnalare il fatto a Genni che lo comunicherà ai volontari in calendario per il giorno successivo, – mettere, se consigliabile, il cibo residuo nel freezer.

Nel caso di apertura di confezioni di alimenti utilizzati solo in parte, si richiede di apporre sulla confezione la data di apertura (ad es. latte, panna, pelati, sughi, ecc.).

I partecipanti hanno, infine, manifestato il desiderio di avere un incontro con l’Associazione di San Marcellino per scambiare qualche idea e ribadire i principi e le finalità del nostro apporto come mensa parrocchiale.

 

Enzo Tortello